orvietodoc_it (4)

Il Consorzio Vini di Orvieto, associazione nata con lo scopo di tutelare la qualità e l’immagine del Vino Orvieto, si è costituito nel 1958 come Consorzio del Vino Tipico di Orvieto, ed è divenuto Consorzio Tutela Vino Orvieto nel 1971, anno di riconoscimento della Denominazione di Origine Controllata Orvieto.
 
Nel 1998 viene costituta la Doc Rosso Orvietano, che si sovrappone territorialmente alla Doc Orvieto in provincia di Terni, con lo scopo di diversificare le produzioni all’interno di una stessa area viticola e creare tra i due vini una sinergia per affrontare al meglio i mercati. Sempre in quest’ottica, infatti, il Consorzio Vini di Orvieto tutela anche la Doc Rosso Orvietano.
 
L’attività del Consorzio è quella di promuovere il miglioramento della qualità produttiva, attraverso varie sperimentazioni in campo agronomico che realizza sia su propri vigneti che su quelli degli associati, dove vengono messi a confronto nuovi vitigni con quelli autoctoni. Proseguendo in campo enologico la ricerca si concentra sulle caratteristiche organolettiche che possano esprimere un vino Orvieto il più aderente possibile alle caratteristiche di un territorio così complesso come quello della denominazione.